Follow by Email

martedì 30 agosto 2011

Olympus XZ-1 Panorami

 

Una delle peculiarità delle macchine fotografiche Olympus è sempre stata quella di poter eseguire foto panoramiche tramite l’unione di più scatti direttamente in fase di acquisizione. Molti di voi sono abituati a questa funzione oggi presente in tutte le macchine compatte ma Olympus l’aveva implementata già 7 anni fa nelle sue, quando gli altri ancora non sapevano cosa fosse Sorriso.

Ecco qua uno scatto di prova, derivante dall’unione automatica di tre fotografie:

 

P8290640

Per eseguire questo tipo di scatto basta selezionare l’apposita scena e poi, dopo aver scattato la prima foto, seguire la freccia sul monitor per far combaciare dei punti luminosi e penserà la macchina a scattare automaticamente le altre tre foto e unirle perfettamente. Il procedimento sembra difficile ma come al solito farlo è più rapido e semplice che spiegarlo.

Ovviamente foto così hanno senso se guardate su schermi 16:9 e non possono essere stampate a meno di non possedere un plotter altrimenti perderebbero significato essendo lunghe e strette.

Tenete presente che questa immagine copre una lunghezza di almeno 80 metri da un estremo all’altro, se non si ha questo parametro si capisce poco dell’utilità di questa funzione che nei panorami, pensate ad un tramonto, può dare risultati spettacolari.

Nessun commento:

Posta un commento