Follow by Email

giovedì 22 dicembre 2011

E-pl3 + Zuiko 45mm 1.8 test

Ho acquistato lo Zuiko 45mm f1.8 come lente da ritratto da abbinare alla E-pl3 e devo dire che il binomi, per quanto riguarda le proporzioni e l'ergonomia è veramente azzeccato.
Questa lente mi ha affascinato fin dalla sua presentazione, un 45mm f1.8 diventa un 90mm sulla Olympus e io considero da sempre questa lunghezza focale come l'ideale per i ritratti e lo sfocato derivante dall'ottima apertura sulla carta la rende qualcosa di fantastico. 
A livello di costruzione Olympus ha fatto un buon lavoro, la lente è solida ed anche se ero un pò perplesso dal fatto che fosse disponibile solo in color argento ( amo le lenti nere ) devo ammettere che una volta montato sulla pen si sposa bene con il colore del flash esterno e le cromature superiori del corpo.
Una nota stonata è la mancanza del paraluce, su una lente di alta qualità costruttiva e dal prezzo di medio mercato mi sarei aspettato la presenza di questo accessorio...poco male comunque visto che dalla Cina lo si fa arrivare con 10 euro di spesa aggiuntiva. 
Ora vi mostro come si presenta il binomio E-pl3 + 45mm













Veniamo al test, molto basilare e fatto più che altro per capire la resa di questa lente a diverse aperture. Il soggetto è il primo che mi è capitato per le mani e prometto che le prossime prove che farò lo cambierò :-).
Eccovi la carrellata di scatti e relativi crop:


f1.8



f1.8 crop




f2





f2 crop





f2.8





f2.8 crop





f3.5




f3.5 crop





f4.5





f4.5 crop





f5.6





f5.6 crop





f6.3





f6.3 crop





f8





f8 crop







Nell'analizzare le foto dovete tenere presente la consueta perdita di qualità dovuta al ridimensionamento dei file. A mio avviso anche a tutta apertura la nitidezza è buona e lo sfocato piacevole anche se poco percepibile in questa ambientazione, domani vedrò di fare delle foto all'aperto con sfondi un pò più vari.

5 commenti:

  1. Mi piacerebbe sapere come senti il corpo della E-PL3 a confronto di quello della E-P1 che vorrebbe essere meno amatore.

    RispondiElimina
  2. La ep1 era più spessa e più pesante, due cose che in teoria potrebbero far pensare che fosse scomoda ma che invece la rendevano molto bilanciata e comoda da impugnare. La epl3 è più leggera, più sottile ed ha meno spazio fisico per le dita e per questo risulta meno comoda da tenere in mano. Il tutto ovviamente non vuole dire che sia inutilizzabile, semplicemente bisogna gestirla, ad esempio imparando ad usare la mano sinistra per reggere l'obiettivo mentre chi proviene dalle compatte potrebbe essere tentato di tenere entrambe le mani sul corpo macchina. Altro fatto importante è l'assenza di un grip sulla epl3 mentre sulla ep1 c'era e risultava comodo per rendere salda la presa. Di sicuro la ep3 da questo punto di vista è migliore però costa 300 euro in più circa, non proprio bruscolini ed ha lo schermo fisso mentre io trovo estremamente comodi averlo almeno basculante. A breve mi arriverà la custodia in pelle per la epl3 e ti saprò dire se le cose miglioreranno.

    RispondiElimina
  3. Ciao,

    Intanto complimenti per il tuo blog, che è molto piacevole da leggere.

    Ti pongo un quesito, spero che tu mi possa aiutare.
    Ho preso su ebay una XZ-1 che ho regalato alla mia ragazza, ma il display non mi convince.

    Io ho una E-P1 con il suo display normalissimo, ma quello OLED della compatta è ancora più brutto!!! Ha dei colori veramente strani e l'immagine risulta bruttina.

    Non so se hai ancora la compatta Oly...ma volevo sapere il tuo parere.

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie per i complimenti, sono felice che il blog ti piaccia. Per lo schermo della xz-1 mi sembra un pò strano, lo schermo amoled è molto più nitido di uno schermo tradizionale ed i colori, anche se alle volte più intensi del dovuto sono sempre gradevoli oltre al fatto che il nero è realmente nero e non un grigio sbiadito. Hai la possibilità di recarti in un negozio per confrontarlo con un'altra macchina uguale? Giusto per eliminare la possibilità di un difetto dell'esemplare in tuo possesso. Dai un'occhiata anche alle impostazioni del monitor nel menù della xz-1, magari involontariamente sono stati modificati i parametri di luminosità e di temperatura del colore.
    Onestamente mi sembra strano che ti trovi male, lo guardare lo schermo della xz-1 è come guardare quello di Samsung Galaxy S a confronto con un'altro smartphone con schermo tradizionale, magari è solo questione di abitudine. Fammi sapere se riesci a fare il confronto dal vivo, io se riesco faccio una foto allo schermo della xz-1 e della e-pl3 e li metto a confronto in un intervento.

    RispondiElimina
  5. Ciao, anche io sono del tuo avviso sulla qualità degli schermi AMOLED, anche se ho l'iPhone :-) purtroppo in quei pochi centri commerciali dove sono stato, non ce l'avevano più la ZX-1. All'inizio i settaggi dello schermo erano al max e l'immagine era inguardabile, poi l'ho regolata e la cosa è migliorata, ma continuo a vedere meglio nella E-P1 :-(
    Magari faccio anche io una foto. Grazie. Emanuele

    RispondiElimina