Follow by Email

mercoledì 2 aprile 2014

Prova Zuiko Micro 40-150 RII con Olympus E-M1

Ieri finalmente sono riuscito a provare l’accoppiata Olympue E-M1 con lo Zuiko Micro 40-150mm RII, la seconda generazione quindi.

Devo dire che avevo parecchie riserve su questa lente, non molto luminosa e dal costo di 149 euro, costruita interamente in plastica e dal peso di pochi grammi.

L’occasione per testarlo è venuto per una visita allo Zoo di Lignano, luogo in cui ho scattato sempre a 150mm (300mm equivalenti) per via della distanza degli animali.

Devo ammettere che i risultati non sono stati malvagi come mi ero immaginato, la giornata non era di sole pieno ed il cielo velato regalava sì luce ma non sole pieno, peccato perché alla fine la lente si è dimostrata di buona qualità e se avesse avuto più luce a disposizione avrebbe regalato risultati ancora migliori.

Le foto che metto sono dei ritagli perché le ho caricate anche su Instagram e la risoluzione è bassina, purtroppo sono con il cellulare e non riesco a caricare quelle ad alta risoluzione quindi tenete conto della perdita di qualità dovuta alla compressione.

Non è un test scientifico ma può far capire le buone potenzialità del vetro soprattutto se usato in condizioni ottimali e ieri non erano tali.

Il mio giudizio è pienamente positivo, 149 euro non sono tanti ma permettono con estrema leggerezza di portarsi dietro questo piccolo obiettivo in attesa del 40-150 f2 pro che arriverà in estate.

Tenete conto che la maggior parte delle foto sono fatte a circa 50 metri dal soggetto, le scimmie anche più e che trattandosi di crop ridimensionati perdono molta nitidezza e dettagli per sfortuna.

Nessun commento:

Posta un commento