Follow by Email

sabato 26 luglio 2014

Zuiko 50-200SWD + EC-14 + Olympus EM1

Continuo a sperimentare lo zoom 4\3 50-200 swd adattato sul corpo micro della EM1, stavolta aggiungendo anche il moltiplicatore 1.4X ec14. Come è noto questo moltiplicatore ha il grande pregio di non far perdere nitidezza alla lente e alza di 1 solo stop la luminosità lasciandolo abbastanza luminoso in rapporto all'ingrandimento.
Usando questa accoppiata sempre a massima focale ho trovato praticamente irrinunciabile lo stabilizzatore di immagine del mirino elettronico che evita di farsi venire il mal di mare mentre si inquadra il soggetto che, nelle foto a seguire, era ben distante.
Ho provato la messa a fuoco sia a singolo punto centrale che su area centrale allargata e mi sembra che in questo ultimo caso abbia dato migliori risultati anche se la precisione che si aveva con la e5 sul singolo punto centrale non è eguagliata.
Come velocità e precisione diciamo che si va a soggetto, se il contrasto e l'illuminazione sono buoni allora la messa a fuoco è immediata ma basta poco per renderla più difficoltosa, diciamo che a occhio un 95% delle foto sono state messe a fuoco subito, il resto ho dovuto far rifare la messa fuoco.
Non ho provato l'auto focus continuo che oltretutto non uso mai.
Di seguito alcuni scatti senza particolari pretese, l'uscita serviva solo a testare il tutto in attesa di fare foto più pensate e mirate, scatti così come sono sfornati da mamma Oly in jpg con il solo ridimensionamento in tramite Windows.
Dati di scatto variabili, iso manuali tra i 600 e gli 800, tempo nuvoloso, esposizione quasi sempre su media al centro e qualche punto centrale, stabilizzatore attivo sui 5 assi.














Nessun commento:

Posta un commento